Progetti

In evidenza:

Organizzare nella Città di Cassino un festival cinematografico che rappresenti un punto di incontro tra cinema e cultura.

Film-Festival è un evento strutturato con sezioni dedicate al cinema d’autore, alle produzioni indipendenti, a film generalmente inediti ed ai cortometraggi realizzati da vari soggetti.

La rassegna, che coinvolge talent e personaggi del mondo del cinema, è anche un laboratorio per il futuro delle giovani generazioni, dove possono presentare i loro lavori nelle vesti di autori, sceneggiatori, registi, attori, tecnici.
Vengono premiate, tra l’altro, anche le opere, i registi, i direttori della fotografia e gli scenografi, che valorizzano “location” del territorio “ciociaro”.

Tanti hanno scelto i luoghi del Lazio Meridionale, ricchi di storia, non solo dal punto di vista turistico e culturale, ma anche sotto quello cinematografico, per trovare l’ispirazione, le ambientazioni, i contesti ed i personaggi più adatti, a girare splendide pellicole che rimarranno per sempre nella storia cinematografica italiana.

Alcune di queste produzioni:

“La Ciociara” – “Per Grazia Ricevuta” – “Splendor” – “Gli Onorevoli” – “Ciao Nemico” – “La Fiamma sul Ghiaccio”.


Realizzare una “Rassegna Cinematografica” in ogni Città che dispone di una struttura idonea, con sala dotata di grande schermo e molti posti a sedere (su poltrone confortevoli), da dedicare a personaggi indiscussi del cinema, in particolare di quelli nati in “Ciociaria”:

⦁ Vittorio De Sica (nato a Sora);
⦁ Nino Manfredi (nato a Castro dei Volsci);
⦁ Marcello Mastroianni (nato a Fontana Liri);
⦁ Renato Polselli (nato ad Arce);
⦁ Stefano Reali (nato a Frosinone);
⦁ Giuliano Gemma (con origini cepranesi).

Al termine di ciascuna proiezione può seguire un dibattito sul tema del film, con persone esperte nel campo del cinema


Istituire una Scuola / di Cinema / di Fotografia / di Recitazione / di Doppiaggio / con annesso laboratorio didattico-formativo nell’ambito delle più importanti discipline cinematografiche e fotografiche, nonché sul linguaggio del cinema.

I corsi saranno finalizzati e orientati all’inserimento concreto degli allievi nel mondo del lavoro, per creare professionalità qualificate, in grado di operare, senza difficoltà, alla realizzazione di tutte le tipologie di produzione nel mondo cinematografico, fotografico e audiovisivo (Regia Cinematografica; Sceneggiatura; Tecnico di Riprese; Recitazione; Direzione di Fotografia; Montaggio e Missaggio del suono; Montaggio della scena; Doppiaggio; Audio; Editing).


Creare una “Cineteca” con un lavoro da compiere nel perseguire una filosofia di conservazione, recupero e restauro, in piena autonomia scientifica e culturale, di film, documentari, cinegiornali, combat film, fotografie, bozzetti, disegni, soggetti, sceneggiature, foto di set e di scena, manifesti, locandine, brochure, libri, riviste, giornali, manoscritti, partiture musicali, costumi e materiale di pubblicità.

Il restauro non rappresenta soltanto lo strumento più prezioso per conservare la visione dei film nel tempo, ma anche un modo per rilanciarli in un dialogo qualitativo con gli occhi del presente.

Disporre di una “Biblioteca” per la conservazione, lo studio e la consultazione di libri, manoscritti, testi, sceneggiature, opere di ogni genere, provenienti da privati, enti pubblici, organismi vari.


Allestire un “Museo” per conservare e mostrare al pubblico materiale di ogni genere, sia del recente passato che di antiquariato, (ad es.: apparecchi cinematografici e fotografici, radio, televisori, registratori a nastro, grammofoni, strumenti musicali, opere d’arte, quadri, suppellettili, ed altro ancora), nel rispetto della volontà dei rispettivi proprietari o degli aventi diritto e della normativa sul diritto d’autore.


Programmare giornate di cinema dedicate alle scuole (di ogni ordine e grado), per consentire agli studenti di sperimentare e toccare con mano, insieme ai propri compagni, gli strumenti e i mestieri del cinema.


Soddisfare le aspettative di un pubblico, sempre più esigente, portando il cinema itinerante sul territorio, con proiezioni di film sul grande schermo secondo la tecnica tradizionale (pellicola e proiettore meccanico).


Organizzare “Mostre” di fotografia e di arte contemporanea nella sua accezione attuale, per una migliore interpretazione delle arti visive, fonti di cultura nel senso più ampio del termine.



© Copyright 2020 – Fernando FRAIOLI – Immagini tratte da Google

NOTE LEGALI – PRIVACY – ATTO COSTITUTIVO – STATUTO